Copriwater

Come sostituire sedile wc a muro

montaggio e acquisto copriwater

Il montaggio del copriwater a volte è complicato e per vari motivi. In primis le cerniere e i sistemi di ancoraggio non sono tutti uguali, inoltre i copriwater subiscono continue modifiche per migliorare l’ancoraggio sul vostro wc. Tanto per farvi un esempio già dal 2019/2020 iniziano ad essere commercializzati i copriwater a sgancio rapido, realizzati per essere sganciati rapidamente e pulire meglio il sanitario. Inoltre con l’uscita dei sanitari filo muro come l’immagine di seguito, la cosa si complica, e non è facile comprendere come far passare la vite senza smontare il water. In fondo troverete un video per farvi comprendere meglio. La miglior cosa è farvi vedere un video realizzato dalla Axa in collaborazione con bagnochic su come montare un copriwater di un sanitari filo muro. Se hai bisogno di acquistare modelli di copriwater originali axa o altri copriwater.

Video montaggio copriwater sanitari filo muro.

11 thoughts on “Come sostituire sedile wc a muro

  1. LUCA ha detto:

    Finalmente con due righe di testo e un video, ho montato il mio copriwater. Fortuna perché credevo di dover smontare tutto il wc. Complimenti per la chiarezza a volte se trovano suggerimenti che sembrano un enciclopedia e non dicono nulla.

    1. Bruno ha detto:

      Grazie Luca. Si in effetti capita anche a me quando faccio ricerche. Siamo contenti che ha apprezzato.

      1. Bruno Mancini ha detto:

        Grazie Luca. Si in effetti capita anche a me quando faccio ricerche. Siamo contenti che ha apprezzato.

  2. Rosetta ha detto:

    Sembra facile, ma al mio copriwater si è rotto il copriwater si è rotto là dove si aggancia alla cerniera. E’ di plastica. Che fare in questi casi?

    1. Bruno Mancini ha detto:

      Rosetta Buonasera. Se si è rotta la plastica dove è alloggiata la cerniera c’è poco da fare, va sostituito tutto il copriwater. Se si è rotta la cerniera si può cambiare la cerniera ma va capito il modello che ha. Solitamente cè la marca sul sanitario, se c’è poi con una foto riusciamo a capire il modello preciso per il suo wc

  3. Roberto ha detto:

    Grazie mille per il video e la spiegazione, mi ha fatto capire molte cose sul montaggio e funzionamento.
    Dovendo sostituire le cerniere, secondo voi riesco a recuperare il meccanismo autobloccante oppure è impossibile farlo uscire dal foro?
    Ho il timore di perdere la parte della cerniera che adesso è “nascosta” dietro al water.
    Grazie mille per il vostro consiglio

    1. Bruno Mancini ha detto:

      Le cerniere si possono togliere. In realtà è la cerniera che assembla la ciambella dove si siede e il coperchio sopra. Questo significa che se ha un copriwater integro ma le cerniere rotte, non c’è bisogno di riacquistare tutto anche se in alcuni casi non è possibile. Credo di aver risposto se ho ben compreso la sua domanda, ma non esiti a contattarci telefonicamente.

  4. Giuseppe FIco ha detto:

    Per mia sfortuna, la ditta che ha montato il copriater, ha montato male i perni verticali, usando una pinza a pappagallo per serrarli, finendo per viziarli. Vorrei cambiarli, ma non riesco a svitarli neanche un pò. Tocca smontare tutto il vaso?

    1. Bruno Mancini ha detto:

      Giuseppe buonasera. Deve solo svitarli leggermente giusto per passarci con una lama che si usa per le seghe a ferro, fino a tagliarla. cosi facendo poi i perni cadono dentro ma non fa nulla. Eviti di smontare il sanitario. deve tirare e girare per allentarli, non deve solo girare ma tirare su e contemporaneamente girare. Se ha bisogno di maggiori spiegazioni chimi il cellulare che vede sul sito. Grazie e spero di essere stato utile.

  5. Mariangela ha detto:

    Salva questo è il secondo copriwater che cambio perché continua a rompersi dopo un po’ si allenta ed il copriwater si muove e scivola da un lato e dall’altro…Mi date un consiglio su cosa poter fare?grazie

    1. Bruno Mancini ha detto:

      Il copriwater lo ha acquistato da noi? comunque chiami il cellulare che sta sul sito che riusciamo a spiegare meglio su quale intervento fare. Sicuramente stringere meglio le viti, ma ci sono altri accorgimenti interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.